It all about trusting the process…

Before going into the topic I wanna introduce myself to the world since it is my first blog post. Well, my name is Matteo Weber and I am an italian sport science student in Verona. I love sports, working out and traveling. I decided to start this new blog because of my passion to write and also because I wanna inspire others talking about topics like fitness, dreams, motivation and goal-setting. I do not wanna anticipate anything else: just follow me, my blog and you will start knowing me better and better!!

How many times we asked ourselves if that was the right path to follow or the right decision to make? How many times we kept thinking if something was right or wrong without enjoying what was happening around us?

Yesterday morning I was studying and watching the AO men semifinal between Roger Federer and Wawrinka. At one point I asked myself the fatal question (I don’t know why but it came suddenly to my mind): “Are you fully enjoying your life?”. At the very beginning I answered yes cause I tend to be positive, but then I started doubting my answer. I mean: it is since I came back from San Diego that I am plannig my life for the next year, worrying about exams, certifications, college’s applications… Practically I am definetely not enjoying my day to day life cause I am always thinking about what I have to do in order to achieve my goals.

In a world like ours full of schedules, goals, deadlines, plans sometimes it is very difficult to understand how it is important to enjoy our lives. It is essential to set goals and try to reach them, but becoming obsessed with them is not gonna make us happy. Moreover we can build ourselves too high expectations and put too much pressure on us. This can lead to harmful consequences if we do not get to our dreams: depression, fear to fail and so on…

I think it is good to have a goal or a dream to work for in our daily life cause it gives us purpose, but do not be too obsessed with that, do not rush things, do not let yourself down at your first difficulties. To achieve anything we want takes time, dedication, commitment and also failure.

Remeber to TRUST THE PROCESS, remember to ENJOY THE PROCESS and work every day for what you want to become or achieve. If you are sure that that’s what you want, go for it, embrace everything good and bad that happens to you and SEIZE THE DAY!

“Ever tried, ever failed… No matter. Try again, fail again, fail better” (Samuel Beckett)

What do you think??

 

Italian below.

 

È tutta una questione di fiducia nel proprio percorso e nei propri mezzi…

Prima di addentrarmi nell’argomento voglio brevemente presentarmi, dal momento che è il mio primo post. Bene, mi chiamo Weber Matteo e sono uno studente di scienze motorie a Verona. Amo lo sport in generale, andare in palestra e viaggiare. Ho deciso di cominciare questo nuovo blog perché sostanzialmente mi piace scrivere, ma anche perché vorrei ispirare le persone trattando argomenti come il fitness, i sogni, la motivazione e gli obiettivi. Non voglio anticipare altro: seguitemi e comincerete a conoscermi sempre meglio.

Quante volte ci siamo chiesti se quella era la nostra strada o la giusta decisione da prendere? Quante volte abbiamo continuato a pensare e pensare se qualcosa era giusto o sbagliato senza godersi pienamente ciò che ci stava attorno?

La scorsa mattina stavo studiando e guardando la semifinale degli AO tra Roger Federer e Wawrinka. Ad un certo punto mi sono fatto una domanda (non so il perché ma improvvisamente mi è venuto questo dubbio): “Ti stai veramente godendo la vita che hai?”. All’inizio ho risposto di si perché tendo ad essere positivo, ma poi ho cominciato a dubitare della mia risposta. Mi spiego meglio: è da quando sono tornato da San Diego che pianifico quello che dovrò fare il prossimo anno, preoccupandomi di esami, certificazioni da fare, iscrizioni alle varie università… Praticamente non mi sto di certo godendo al massimo la mia vita giornaliera perché sto sempre a pensare a quello che devo fare per raggiungere i miei obiettivi.

In un mondo come il nostro pieno di programmazione, termini, scadenze, piani è proprio difficile capire quanto sia importante godersi la vita. È essenziale, a mio modo di vedere, porsi degli obiettivi e cercare di raggiungerli, ma far si che questi diventino un’ossessione no ci fa di certo diventare felici. In più ci possiamo porre aspettative troppo alte e di conseguenza mettere troppa pressione su noi stessi. E ciò non porta altro che a depressione, paura di fallire, paura di rischiare se i nostri sogni non si avverano.

Credo che sia molto positivo avere un sogno da raggiungere, senza che diventi un’ossessione. Non dobbiamo affrettare le cose o buttarci giù alle prime difficoltà. Per raggiungere un qualsiasi obiettivi ci vuole tempo, dedizione, impegno e anche fallimento.

Ricordate di avere fiducia in ciò che fate, ricordate di godervi il viaggio che state facendo e lavorare ogni giorno per ciò a cui aspirate. Se siete sicuri della vostra strada, andate dritti in quella direzione, coscienti del fatto che qualcosa potrebbe andare male, ma senza mai demordere o abbattersi!

Cosa ne pensate?

Annunci